LEMON CITY

And all that I can see is just a yellow lemon tree…”

Erano i Fool’s Garden nel 1995. Ed è davvero così: limoni, limoni e ancora limoni. Come si chiamerà mai un posto pieno di cotanta “giallezza”  ed allo stesso tempo incantevole bellezza? Limone sul Garda naturalmente!

In passato Limone fu la zona di produzione d’agrumi per scopo commerciale più settentrionale al Mondo ed è ciò che la rende unica! Proprio per questa particolarità furono quindi costruite le cosiddette Limonaie per proteggere gli agrumi dai freddi invernali, limonaie che caratterizzano questo fantastico borgo immerso in una cornice che farebbe invidia a Canaletto: un lago tra i più belli d’Italia, un borgo davvero stupendo, e colori che contrastano perfettamente il deep blue del lago.

Probabilmente rispetto alle “avversarie” più famose e blasonate della curva sud del lago,  Sirmione e Desenzano,  è un pò meno conosciuta. Da bimbo adoravo Sirmione per l’ottimo e non poco ingombrante gelato, da grande adoro Limone sul Garda probabilmente per l’ottimo limoncello che qui si produce…ma ottimo davvero!

Tralasciando questi dettagli continuiamo a parlare di questo fantastico borgo.

La prima cosa che si nota arrivando a Limone è sicuramente il vento quindi un giacchino  è quasi d’obbligo a meno di non recarsi in zona in estate; la seconda è sicuramente la grande massa di ciclisti che attraversano la zona.

Superati questi primi “colpi” con una certa nonchalant, subito si resta affascinati dalla cura maniacale con cui è mantenuto questo borgo. Non troverete mai un fiore fuoriposto!

Fontane, casette con numeri civici contornati di limoni, fiori gialli, bellissimi locali e ristoranti con vista panoramica sul lago, montagne innevate e acque cristalline: benvenuti a Limone.

Come arrivare: la maniera più comoda è ovviamente utilizzare l’auto percorrendo l’autostrada A22 con uscita Rovereto sud e proseguire verso Riva del Garda (TR). La strada che costeggia il lago è unica, pertanto non ci si può sbagliare, quindi indicazioni per Limone sul Garda. In treno la soluzione ideale è sempre quella di raggiungere Rovereto e proseguire con un autobus fino a Riva del Garda e successivamente Limone.

Cosa visitare: innanzitutto il lungo lago dove è possibile fare lunghe passeggiate accompagnati da cigni ed anatroccoli propensi a fare simpatiche foto. Poi consiglio di proseguire il tour per il borgo seguendo le indicazioni “Limonaia del Castèl”. Vi troverete ad attraversare tutto il borgo contornato di negozi che vendono ogni cosa che abbia come base il limone: limoncello, essenze e chi più ne ha ne metta. Vi consiglio infine di spendere 2€ per la visita alla “limonaia del Castèl” che vi consente di conoscere la grandissima varietà di limoni esistenti e di godere di una fantastica vista sull’intero borgo e sul lago, ideale per fare qualche bella foto.
Parlando di foto non potevo non postarne qualcuna fatta da me.

7 Thoughts

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...