LAST EXIT TO MOLISE

Non poteva che essere il mio primo post,  il luogo che per me è croce e delizia. Parlo naturalmente della mia terra natia, il Molise. Croce e delizia perchè ancora oggi, purtroppo, viene gestito malamente e malamente viene sponsorizzata quella che è la sua essenza: paesaggi mozzafiato e ottimo cibo.

Ma partiamo dal principio. Essere molisano è un po’ come essere marziano, nessuno riesce a capire da dove mai tu possa arrivare ed i più coraggiosi tentano timidamente l’approccio dando la soluzione: “Basilicata?”, “Abruzzo?”, ma almeno il 50:50 posso usarlo?

Spesso mi sono chiesto cosa pensi la gente quando dico di esser molisano e mi vengono in mente draghi, stregoni, fatine e nani. Si scherza naturalmente!

Ho vissuto a lungo in un piccolo paese, Pietracatella; paese di circa 1600 anime che “se non conosci tutti sei anormale eh” (cit.), grande non più del pianeta del Piccolo Principe (ahi quanti ricordi).

Un po’ come tutti i paesini del sud è il classico posto da cui vuoi assolutamente fuggire quando sei giovane ma che rimpiangi, elogi e difendi con tutto te stesso quando sei lontano. Si trova su una collina a 725 m.s.l.m. ed in inverno fa freddo davvero, non come quei posti di montagna a 3000m, molto di più! E naturalmente in estate fa freddo uguale, la leggenda narra che per 10 mesi all’anno faccia freddo e per i restanti 2 fresco.

Rileggendo le righe scritte sembrerebbe un posto terribile. In realtà è tutt’altro. Un paese tranquillo dove ogni persona che incontri sorride e chiede come stai, dove l’ora del caffè è un momento sacro e di relax, dove il buon cibo si alterna al buon vino e il vento fresco dell’estate ti scompiglia i capelli accarezzandoti il viso.

Sicuramente non sarà una delle mete più chic dove trascorrere le vacanze, ma merita di essere visitato per i suoi paesaggi indimenticabili e la carica di allegria che potrete trovare girovagando e perdendovi tra una strada di campagna ed un buon bicchiere di vino!

Il primo amore non si scorda mai!

Nei prossimi articoli darò qualche dritta per visitare questa piccola ma bellissima regione, intanto vi lascio alla galleria fotografica del mio piccolo paesino, Pietracatella!

6 Thoughts

  1. di solito mi disturbano in titoli in inglese, ma tu nei fai un uso ironico che apprezzo, mi piace il contrasto tra la prosopopea dell’inglese e la semplicità dei luoghi descritti.
    Amo le segnalazioni dei luoghi appartati, isole di piccole bellezze lontane dalle rotte turistiche.
    ml

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...